Comune di Saint-Christophe
Commune de Saint-Christophe

Région Autonome Vallée d'Aoste - Regione Autonoma Valle d'Aosta
genziana acaule

HOMEConoscere il paeseIl paeseIl Comune e i suoi abitanti › La flora e la fauna

La flora e la fauna

Dal punto di vista naturalistico, il comune di Saint-Christophe non differisce in modo sensibile dagli altri comuni dell’ampia conca di Aosta chesi estendono lungo le pendici della Becca-de-Viou e del Mont Mary. La forte estensione altitudinale di questi comuni, dai poco più di 450 m della plaine fino agli oltre 2500 delle cime emergenti dal crinale che separa la valle centrale dalla Valpelline, favorisce un’elevata biodiversità, accentuata in diversi casi dalla piena esposizione a sud, caratteristica dell’adret.

La fortissima e progressiva antropizzazione delle zone medio-basse del territorio, l’antico sviluppo e poi il recente abbandono di ampie zone coltivate, il cambio di molti tipi di coltura e delle tecniche colturali, l’apertura di numerose strade di accesso e di arroccamento, la costruzione dell’aeroporto e la regimazione delle acque della Dora con l’eliminazione delle numerose Îles, l’intensa illuminazione notturna del fondovalle e la vicinanza della grande discarica di Pollein, assieme a cause naturali diverse, hanno sensibilmente modificato nel tempo la lista delle specie animali e vegetali con significativi ingressi ed altrettanto significative cancellazioni.

Allegati

Comune di Saint-Christophe
Commune de Saint-Christophe

Loc. Chef-lieu, 11 - 11020 Saint-Christophe (AO) P.IVA/C.F. 00107730079
Tel: +39 0165 26 98 11 - Fax: +39 0165 26 98 36 - Mail - PEC
Fotografie di S. Venturini - Note legali - Area riservata

Sito accessibile